Michèle Lavagna

Docente al Politecnico di Milano, si occupa principalmente di ricerca sulle dinamiche di volo spaziale e progettazione di sistemi spaziali; inoltre ha una pluriennale esperienza nel coordinamento e nello sviluppo di attività industriali e progetti di ricerca, sia nazionale che internazionale, essendo responsabile di numerosi progetti nel campo dell’ingegneria aerospaziale (progettazione e volo di nanosatelliti avanzati, autonomia a bordo, ottimizzazione multidisciplinare, campionamento strumenti per terreni ghiacciati, GNC per manovre di prossimità e atterraggio planetario di precisione, rimozione e mitigazione dell’impatto dei detriti spaziali).
In particolare dirige il progetto ISRU (In Situ Resource Utilisation), costituito da una serie di esperimenti grazie ai quali è stata verificata con successo la possibilità di produrre acqua sulla superficie della Luna grazie ad un processo chimico-fisico che permette di estrarre l’ossigeno dalla regolite (sabbia lunare).

Alessandra Sutti

Alessandra Sutti è Professore Associato presso l’Institute for Frontier Materials, Deakin University, dove guida un team di ricerca sulle fibre polimeriche corte e sui tessuti. La mission del team è portare maggiore “circolarità” nel mondo della lavorazione dei materiali, a fianco dell’industria.
Alessandra si è laureata presso l’Università degli Studi di Parma (Italia) dove ha conseguito il dottorato di ricerca in scienza dei materiali nel 2007. Trasferitasi dall’Italia in Australia nel 2006, ha percorso la carriera accademica in ingegneria dei materiali e produzione. Il suo lavoro unisce diversi campi della scienza, per sostenere lo sviluppo di nuove tecnologie di produzione di fibre e di nuovi materiali, con applicazioni disparate come i tessuti ad alte prestazioni e i dispositivi biomedici.

Alla Deakin University, Alessandra guida un team multidisciplinare di giovani ricercatori. La squadra ha una struttura accademica non tradizionale (pensiero distribuito) e ricca di complessità e interconnessione: un cocktail di diversi background scientifici, professionali e culturali. Questo consente al team di funzionare con elevata efficienza, realizzando progetti industriali complessi in un modo intensamente concertato.
Il lavoro di Alessandra alla Deakin University ha portato a numerose innovazioni tecnologiche, compresi i processi di produzione dei materiali, nuovi trattamenti chimici per migliorare la prestazioni dei tessuti e nuove tecniche di test sui tessuti. La ricerca è in stretta collaborazione con partners industriali che hanno portato a numerosi brevetti, sovvenzioni, il Victorian Engineering Excellence Award (2014), un posto tra i finalisti degli Australian Engineering Excellence Awards e l’istituzione di HeiQ Australia Pty Ltd.

Ale non sta mai ferma. Le piace imparare cose nuove e di solito la si può trovare al caffè dell’università a parlare con partner del settore o mentre corre per recarsi ai laboratori.

Claudia Segre

Presidente e Fondatrice di Global Thinking Foundation.
La sua carriera di 33 anni in Finanza si è sviluppata in primarie banche italiane, specializzandosi sui mercati internazionali, nell’approfondimento delle dinamiche geopolitiche globali e alle  relative correlazioni economico-finanziarie, ricoprendo ruoli di responsabilità in sala operativa e manageriali nelle capogruppo di Gruppo Intesa, Unicredit e Credem.
Nel 2016 fonda GLT Foundation in Italia, Francia e negli USA.
Nelle attività di Relazioni internazionali con IMF ed OCSE ha affiancato l’impegno su Womenomics, Educazione Finanziaria e Gender Advocacy sin dal 1997.
Già Membro della Consulta Esperti della VI Commissione Finanze della Camera dei Deputati, è stata Chairman del Board of Education di ACI FX International, ora Honorary Member. Socia  Fondatrice di ASSIOM FOREX – già Vice Presidente di ASSIOM – è stata Segretario Generale ASSIOM FOREX dal 2009 al 2016 ed, attualmente, ricopre la carica di Direttore Responsabile delle Pubblicazioni e Membro del Consiglio Direttivo e di Presidenza.
Componente del Comitato Tecnico Scientifico Terre des Hommes Italia, e del portale contro le disuguaglianze LUCE!, è attualmente Board Member del Forum per la Finanza Sostenibile e di  AssoFintech e membro esterno della Commissione Pari Opportunità dell’Accademia dei Lincei. È stata nominata da Forbes tra le 100 Donne Italiane di maggior successo del 2019 ed è tra le 100
Gobal Women in Leadership di GCPIT India nel 2021.
TEDx Speaker 2021, è co-autrice del libro “L’Italia delle autonomie. Alla prova del COVID-19”.

Gianluca Ranzini

Laureato in Fisica con indirizzo astrofisico presso l’Osservatorio di Brera-Merate, con cui ha collaborato per lavori di astronomia infrarossa volti alla ricerca di sistemi planetari extrasolari, i suoi interessi si sono poi rivolti alla divulgazione. Entrato come conferenziere al Planetario di Milano, ne è stato poi il responsabile scientifico dal 1994 al 1998.
In campo editoriale ha pubblicato centinaia di articoli su riviste di divulgazione e diversi libri, tra cui L’astronomia (2000) e Atlante dell’Universo (2000) per De Agostini, La vita nell’Universo (Bruno Mondadori, 2003) con L. Bignami e D. Venturoli, Dalla Terra alla Luna (Bollati Boringhieri, 2010) con M. Erba e D. Venturoli, Tutto comincia dalle stelle e Stelle da paura con Margherita Hack (Sperling & Kupfer, 2011 e 2012), Perché dicono che la Terra è piatta (Centauria, 2019).
Dal 2003 è giornalista professionista e attualmente è vicecaporedattore del mensile Focus. Nel 2015 ha vinto il Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica, nella sezione articoli. È stato presidente dell’Associazione dei Planetari Italiani (PlanIt) dal 2012 al 2021.

Andrea Frigo

Nato a Padova nell’81, dove si è laureato in Scienza dei Materiali,  ha lavorato per due anni all’INFN (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare) di Padova; frate dal 2007, baccalaureato in teologia, direttore del Planetario di Amelia da 3 anni, attualmente sta seguendo il corso di Ecologia Integrale presso la Pontificia Università Antonianum.

Emilio Santoro

Emilio Santoro è un fisico nucleare che ha lavorato presso l’ENEA Casaccia fino all’ottobre del 2018. È stato Dirigente di Ricerca e Direttore Responsabile del Reattore Nucleare di Ricerca TRIGA da 1 MW del medesimo Centro di Ricerche. È autore di articoli scientifici tecnici su riviste nazionali e internazionali e anche di lavori a carattere divulgativo. Presta il suo servizio presso l’Enea come consulente.

Da quasi vent’anni, è docente, con incarico periodico di insegnamento, del corso: “Sicurezza nucleare. Aspetti tecnici e legislativi” presso la Scuola di Specializzazione in Fisica Medica dell’Università Tor Vergata di Roma.

Coltiva da sempre altri interessi, in campo artistico e letterario: ha scritto racconti, premiati in vari concorsi letterari, e un romanzo; ha scritto, come autore e coautore, sceneggiature per il cinema e per la televisione. Ha scritto e rappresentato cinque lavori teatrali, ha scritto, diretto e interpretato corti cinematografici.
Suona la batteria in una band pop–rock.

 

Massimo Pietroni

Massimo Pietroni è professore di Fisica Teorica e Cosmologia all’Università di Parma. Precedentemente, ha lavorato al laboratorio Desy di Amburgo, al CERN di Ginevra e presso l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare di Padova. La sua attività di ricerca riguarda argomenti a cavallo tra la fisica delle particelle elementari e la cosmologia, in cui l’Universo è visto come un laboratorio da cui trarre informazioni sulla natura della materia e delle sue interazioni fondamentali.

 

 

Andrea Cossarizza

Professore Ordinario di Patologia Generale e Immunologia presso l’Università di Modena Reggio Emilia, specialista in Patologia Clinica e dottore di ricerca in oncologia, ha pubblicato oltre 380 lavori scientifici sulle maggiori riviste internazionali, tra cui Nature, Science, Lancet, PNAS. Si è occupato della risposta immunitaria in diverse situazioni fisiopatologiche, tra cui invecchiamento, HIV/AIDS, malattie autoimmuni e tumori.

E’ stato uno dei primi ricercatori al mondo a descrivere le alterazioni del sistema immunologico nel COVID-19, e nell’aprile del 2020 ha tenuto per Science il primo Webinar sulla risposta immunitaria al SARS-CoV-2, a cui hanno assistito oltre 8.000 ricercatori. Viene regolarmente invitato dai programmi di informazione delle maggiori reti televisive nazionali, per spiegare ai cittadini l’andamento della pandemia e l’importanza della vaccinazione.

Paolo Frontero

Climatologo e meteorologo, Paolo Frontero è nato e vive a Verona, si è laureato in Fisica con orientamento in fisica dell’atmosfera e meteorologia all’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia. Dal 2001 al 2003 si occupa di qualità dell’aria e meteorologia ambientale presso ARPA Emilia Romagna, nell’Area di Meteorologia Ambientale e Previsioni nella sala meteorologica operativa di Bologna e dal 2000 al 2015 presso il Dipartimento provinciale di ARPAV Verona. Fa parte dell’Associazione Professionisti Meteo (AMPRO) e dell’Associazione Italiana di Scienze dell’Atmosfera e Meteorologia (AISAM). Lavora presso Meteo in Veneto ed è autore di oltre 100 pubblicazioni scientifiche e divulgative.

 

Andrea Pasetti

Andrea Pasetti (Saronno, 1987) Laureato in Scienze Naturali a Milano, Naturalista e Faunista con un Master in Gestione e Conservazione della Fauna e dell’Ambiente, collabora con più Parchi Regionali Lombardi come tecnico faunistico.

Micologo dal 2013, appassionato di funghi e natura, educatore ambientale, formatore e docente di corsi di ecologia conservazionistica e micologia.